Irondelta, il triathlon medio di Volano

Apr 15, 2017 No Comments by

by Alessandro Valentini

Sabato 9 aprile 2017

E si ricomincia!

Sabato scorso ci siamo ritrovati tutti noi appassionati triatleti davanti al Lago delle Nazioni per dare inizio alla nuova stagione e toglierci di dosso un po’ di ruggine dell’inverno.

Giornata splendida con una temperatura ideale per pedalare e correre, l’acqua ancora un po’ freschina, ma non proibitiva.

Eravamo in 380 tra uomini e donne, in testa a tutto il campione Daniel Fontana e la campionessa Martina Dogana.

Il Team Spartans, anche quest’anno, ha onorato la gara schierando 8 atleti, tra cui una donna, tutti esperti della triplice e affiancati da un eccezionale supporter, Matteo “Kappa” rumoroso come un intero gruppo di tifosi!

Ci siamo ritrovati , con alcuni, sin dalla sera cena in hotel.

Saluti e abbracci con tanti compagni di altre squadre tutti li per riprendere da dove si era interrotto lo scorso anno…

Un pasto ricco di carboidrati e carne e poi tutti a letti presto.

Alle 7, mentre apriva la sala per la colazione, l’aria era piuttosto fresca, ma il cielo limpido anticipava la bellezza della giornata che sarebbe seguita.

Zona Cambio aperta e allora, casco allacciato, tutti dentro a preparare le nostre cose.

Bici sul rack, verifica della pressione delle gomme, verifica del cambio, corona anteriore sul 39 e pignone sul 19 per non partire troppo “duri” dopo il nuoto.

Casco e pettorale sulle prolunghe della bici.

Le “tacchette” a terra poco sotto i pedali e subito dietro le scarpe run.

Tutto pronto, ora è tutto pronto.

Prima di uscire dalla ZC ci facciamo scrivere sul braccio e sulla gamba il numero e poi andiamo ad infilarci la muta.

L’aria è ancora frizzantina e tesa perchè adesso c’è la “spunta” e tutti siamo in fila per entrare nella nostra batteria, io in seconda…

Suona la sirena, si parte!

Mi tuffo, uno schiaffo gelato.

Punto la boa e metto giù la testa, e dopo 35 minuti, tra una gomitata che mi ha fatto saltare via gli occhialini ed un calcio nello stomaco, sono uscito dall’acqua.

Mi sfilo la muta abbastanza facilmente, l’olio spalmato sulle gambe e sulle braccia ha fatto il suo lavoro, e casco in testa vi avvio per partire in bici.

So già che sarà più faticoso del normale, su un percorso ventoso (molto ventoso) e proprio perchè piatto non ti permette mai di interrompere la pedalata.

Ma oggi mi sento bene e le gambe iniziano a girare come dovrebbero.

Dopo qualche centinaio di metro metto giù il 53 e inizio a pedalare costante.

Terminerò dopo 2 ore e 20 minuti a quasi 33 km/h di media!

Rientro in ZC contento e soddisfatto, ma la mia gara termina qui.

Sto curando una fastidiosa fascite plantare.

Ma anche se la mia gara finiva li, continuava quella di Davide, Giulio, Alessandra (esordio sulla distanza), Mauro, Alberto “Ironmilo”, Nico e Beppe.

E allora di corsa a fare i tifo per la frazione run tutta dentro la bellissima pineta.

La temperatura è ideale, c’è un bellissimo sole che scalda e con Matteo “Kappa” iniziamo ad incitare tutti anche le amiche e gli amici delle altre squadre.

E poi dopo quattro giri iniziano ad arrivare, Davide, Alberto, Giulio e poi Nico e Beppe…

Davide ne ha ancora a si mette all’inseguimento di Alessandra scortandola fino al traguardo che subito dopo verrà tagliato anche dal nostro Mauro, l’Ironottico!!!

La stagione è iniziata, prossimo appuntamento a Rimini, week-end del 6/7 maggio.

Tante saranno le S cimierate tra veterani ed esordi, a presto!

Salva

news

About the author

The author didnt add any Information to his profile yet
Comments are closed.